Tragico incidente, auto contro furgone: Emma muore a 15 anni, era di Pozzuoli

Tragico incidente, auto contro furgone: Emma muore a 15 anni, era di Pozzuoli

Troppo gravi le ferite riportate


LIVORNO – Emma Tosa non ce l’ha fatta, il suo cuore ha cessato di battere all’età di 15 anni, ne avrebbe compiuto 16 il prossimo 29 ottobre. Era a bordo di una Fiat Panda, guidata dalla madre Giuseppina Palladino, stando ad una prima dinamica dei fatti la donna avrebbe sbandato per l’asfalto bagnato e si è scontrata con un minivan Mercedes che arrivava dalla direzione opposta. Per effetto della sbandata l’urto ha investito la Panda nella fiancata destra, la zona più debole rispetto al muso del pulmino Mercedes. A subire le maggiori conseguenze è stata proprio Emma che si trovava sul sedile anteriore destro. Ma anche la madre ha avuto gravi conseguenze, si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Cecina. Per estrarre madre e figlia dall’abitacolo erano intervenuti i vigili del fuoco, poi le prime cure dei soccorritori del 118 e il trasferimento in ospedale.

Le sue condizioni erano gravissime, in arresto cardiaco dopo l’incidente e prontamente rianimata dai soccorritori, era stata portata con l’elicottero Pegaso all’ospedale Cisanello di Pisa. Ma nella notte una nuova crisi e questa volta non è stato possibile fare niente. Emma Tosa avrebbe compiuto 16 anni il prossimo 29 ottobre. Emma è morta poche ore dopo l’incidente avvenuto sulla vecchia Aurelia vicino a Donoratico nel tratto in cui la strada passa sotto al cavalcavia della Variante nei pressi del bivio delle Sondraie. Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta e i veicoli sono stati posti sotto sequestro.