Acerra, aggressioni e minacce alla madre per comprarsi la droga: arrestato un 48enne

Acerra, aggressioni e minacce alla madre per comprarsi la droga: arrestato un 48enne

L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Napoli Poggioreale


ACERRA – Nelle prime ore della mattinata odierna il Commissariato P.S. Acerra ha proceduto all’arresto di L.A. di anni 48 in esecuzione dell’Ordinanza di Misura cautelare in Carcere emessa dal GIP del Tribunale di Nola. La misura cautelare è stata richiesta dal Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Nola seguito di una articolata attività di indagine eseguita dal personale del Commissariato di Acerra a seguito di un intervento della volante originato dalla richiesta di ausilio dell’anziana madre dell’arrestato.

Le successive indagini, coordinate dalla Procura, hanno permesso di ricostruire la continua condotta vessatoria posta in essere dal figlio nei confronti della mamma, nonché i numerosi episodi di violenza, anche fisica, subiti dalla stessa. L’attività investigativa ha permesso una puntuale ricostruzione degli eventi, ottenuta con il contributo della parte offesa, tanto da dimostrare, inequivocabilmente, la pericolosità del L.A. e la reiterazione dei suoi comportamenti maltrattanti sfocianti, sistematicamente, in atti di minacce, lesioni personali, avvenute almeno in una occasione anche con un bastone, ed estorsione di piccole somme di danaro che dallo stesso venivano utilizzate per il successivo acquisto di sostanza stupefacente. L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Napoli Poggioreale.