Aggredisce la moglie e la figlia poi insulta i poliziotti: arrestato 57enne napoletano

Aggredisce la moglie e la figlia poi insulta i poliziotti: arrestato 57enne napoletano

Come accaduto in passato, l’uomo ha aggredito le due donne per futili motivi per poi cacciarle di casa e barricarsi nell’appartamento


SOCCAVO – Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti per una segnalazione di lite familiare.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che, come già accaduto in precedenti occasioni, il padre aveva aggredito, poco prima,  lei e sua madre per futili motivi per poi cacciarle fuori di casa e barricarsi nell’appartamento.
Successivamente, l’uomo, una volta uscito dall’abitazione, ha dato in escandescenze proferendo parole ingiuriose e minacciose contro gli operatori rifiutandosi anche di fornire le proprie generalità.

L’uomo, un 57enne napoletano, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate nonché denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale e per rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.