Allarme tra Quarto e Monte di Procida: acquistano verdura velenosa, ricoverate altre 2 persone

Allarme tra Quarto e Monte di Procida: acquistano verdura velenosa, ricoverate altre 2 persone

Continuano le indagini


QUARTO/MONTE DI PROCIDA –  Altre 2 persone, si sono presentate autonomamente, con mezzi propri, presso il Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli con sintomi riconducibili ad intossicazione da Mandragora. Entrambe riferiscono di aver mangiato spinaci il giorno prima. In ogni caso con sintomatologia lieve. Uno dei pazienti ricoverati stanotte è in terapia intensiva, gli altri, dopo lavanda gastrica, stanno meglio. A darne notizia ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’

POST NESSUNO TOCCHI IPPOCRATE
Ci è appena giunta notizia che adesso ,altre 2 persone ,si sono presentate autonomamente, con mezzi propri, presso il Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli con sintomi riconducibili ad intossicazione da Mandragora. Entrambe riferiscono di aver mangiato spinaci il giorno prima. In ogni caso con sintomatologia lieve.
Uno dei pazienti ricoverati stanotte e’ in terapia intensiva, gli altri, dopo lavanda gastrica, stanno meglio!
Chiediamo a tutti di non mangiare spinaci nella speranza che però non si entri in una “psicosi di massa”
🔴🔴🔴PRIMA DI FIONDARVI IN OSPEDALE PARLATENE CON IL VOSTRO MEDICO🔴🔴🔴
Ricordiamo i sintomi da intossicazione da Mandragora:
Secchezza delle fauci;
Visione offuscata e midriasi;
Aumento della temperatura corporea;
Difficoltà di minzione;
Sonnolenza;
Costipazione;
Tachicardia;
Vertigini;
Mal di testa;
Delirio e allucinazioni;
Episodi maniacali;
Confusione mentale;
Difficoltà respiratorie
La terapia in emergenza è la Fisostigmina per via endovenosa, terapia da effettuare in ospedale! In alternativa c’è la lavanda gastrica.
“Nessuno tocchi Ippocrate “ prima fonte di divulgazione della notizia.