Assurdo a Licola, uomo di Giugliano si masturba davanti la scuola: rischia il linciaggio

Assurdo a Licola, uomo di Giugliano si masturba davanti la scuola: rischia il linciaggio

E’ stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico


POZZUOLI – Stava diventando il terrore di tanti genitori e in città già si temeva che la situazione potesse degenerare adiscapito dell’integrità dei bambini. Fortunatamente i Carabinieri della stazione di Licola – con l’aiuto dei cittadini e con una rapida indagine – sono intervenuti.
Sono circa le 15.30 quando a Licola di Pozzuoli, nei pressi della scuola dell’infanzia “Oriani” di Piazza San Massimo, un uomo si masturba all’esterno della propria auto. I passanti rimangono esterrefatti, chiamano il 112 e intanto riprendono quel tizio davanti la scuola.

I carabinieri acquisiscono ed esaminano i filmati degli smartphone e riescono ad individuare quel signore. E’ un 40enne incensurato di Giugliano e i militari dell’Arma lo hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Indagini in corso per accertarsi se il 40enne non possa aver agito anche altrove.

COMUNICATO STAMPA