Beccato a bordo di uno scooter rubato: 35enne fermato nel napoletano per rapina e furto

Beccato a bordo di uno scooter rubato: 35enne fermato nel napoletano per rapina e furto

Alla vista degli agenti ha tentato di allontanarsi a piedi abbandonando il veicolo con le chiavi inserite nel nottolino d’accensione, ma i poliziotti lo hanno fermato


PORTICI – Giovedì notte gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Luca Giordano a Portici hanno notato un uomo fermo accanto ad uno scooter che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi a piedi abbandonando il veicolo con le chiavi inserite nel nottolino d’accensione, ma i poliziotti lo hanno fermato.

Gli agenti avendo visionato, nei giorni precedenti, le immagini di videosorveglianza cittadina e degli esercizi commerciali relative  ad alcuni furti perpetrati in zona e denunciati in Commissariato, hanno ravvisato una corrispondenza con le fattezze dell’autore di due furti, uno dello scorso 14 ottobre in danno di un negozio di articoli informatici in corso Umberto a Portici e l’altro del 19 ottobre ai danni di una paninoteca in via delle Repubbliche Marinare a Napoli.

Ancora, gli operatori hanno verificato che il motoveicolo era stato rapinato sempre il 19 ottobre a Portici ed hanno notato una corrispondenza tra il rapinatore descritto nella denuncia e l’uomo che avevano bloccato.
Un 35enne di Portici con precedenti di polizia è stato sottoposto a fermo di P.G. poiché gravemente indiziato di rapina aggravata e furto aggravato che sabato è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha disposto per l’indagato la custodia cautelare in carcere.