Bimbo di otto anni si addormenta sullo scuolabus e arriva al deposito: resta chiuso dentro per ore

Bimbo di otto anni si addormenta sullo scuolabus e arriva al deposito: resta chiuso dentro per ore

“Va tutto bene, siamo qua e ti facciamo uscire”, hanno detto al bambino i militari arrivati per soccorrerlo


VITERBO – In provincia di Viterbo un bambino di otto anni si è addormentato all’interno dello scuola bus ed è arrivato fino al deposito, dove poi è rimasto chiuso dentro per ore, senza che nessuno se ne accorgesse. I militari si sono subito mobilitati per tirarlo fuori, avvisando i genitori del fatto che il figlio non fosse mai arrivato a scuola: “Va tutto bene, siamo qua e ti facciamo uscire”, hanno detto al bambino per tranquillizzarlo, spiegando poi al piccolo come aprire il bus dall’interno.

A dare l’allarme è stata una donna che si trovava in zona e stava facendo una passeggiata con il cane. Ha infatti udito quelle che sembravano essere le grida di un bambino, una richiesta d’aiuto. Così ha chiamato subito i carabinieri, i quali in pochi minuti l’hanno raggiunta. Nonostante il grande spavento, la vicenda si è fortunatamente chiusa con un lieto fine. I genitori del bambino sono arrivati sul posto e lo hanno subito stretto in un abbraccio, hanno deciso di non denunciare il conducente dello scuolabus.