Borrelli (Città Metropolitana): “Potenziato il trasporto pubblico con corse aggiuntive per studenti”

Borrelli (Città Metropolitana): “Potenziato il trasporto pubblico con corse aggiuntive per studenti”

Le parole del consigliere: “Credo che sia indispensabile garantire un’adeguata rete di trasporto in grado di permettere un agevole collegamento sul territorio metropolitano”


NAPOLI – L’anno scolastico è partito ormai da qualche settimana e sono già pervenute diverse segnalazioni inerenti la criticità dei trasporti, in particolare a causa del sovraffollamento dei mezzi pubblici soprattutto negli orari di punta quando si concentrano studenti, universitari e pendolari. A prendere in mano la questione è il consigliere della città metropolitana di Napoli, Luciano Borrelli, che in un post su facebook ha dichiarato:

“In occasione della ripartenza dell’anno scolastico e universitario sono pervenute da parte di pendolari, studenti, sindaci dell’area metropolitana e istituzioni scolastiche e universitarie diverse segnalazioni inerenti criticità sul fronte dei trasporti. Si sta registrando in particolare una situazione di sovraffollamento sui mezzi pubblici, soprattutto negli orari di punta, causato dall’incremento della domanda di mobilità studentesca, universitaria e pendolaristica.

Per affrontare tale problematica mi sono subito adoperato e in data 10 ottobre si è tenuto un incontro tra gli uffici di Città Metropolitana e della Regione, promosso dal sottoscritto e dal Presidente Regionale della Commissione Trasporti Luca Cascone, allo scopo di individuare una soluzione alla problematica sopra esposta. Si è deciso così di autorizzare le aziende di trasporto pubblico locale a presentare un programma di potenziamento del servizio volto a soddisfare i bisogni di corse aggiuntive sul territorio dell’utenza studentesca a tutela del diritto alla mobilità e del diritto allo studio, ovviando in tal modo alle criticità emerse.

Credo che sia indispensabile garantire un’adeguata rete di trasporto in grado di permettere un agevole collegamento sul territorio metropolitano. A mio avviso rappresenta un presupposto essenziale per soddisfare il fondamentale diritto costituzionale alla mobilità ed è per questo che siamo oltremodo soddisfatti di aver garantito, attraverso una sinergia tra Regione e Citta Metropolitana, il potenziamento del servizio di TPL a favore di studenti e pendolari.

Da mesi stiamo portando avanti un’attività costante di ascolto dell’utenza e delle aziende operanti sul territorio soddisfando esigenze manifestate dagli amministratori comunali dell’area metropolitana.
Noi facciamo la nostra parte con impegno e passione. Ringrazio per il lavoro svolto gli uffici di Città metropolitana e della Regione Campania ed in narticolare la Dott ssa Costa e la Dott ssa Di Grado. Un grazie va sempre al Sindaco Manfredi per la fiducia che mi accorda quotidianamente e al Presidente Cascone per l’ottima collaborazione”.