Controlli della movida a Napoli: identificate 49 persone, nel mirino locali e esercizi commerciali

Controlli della movida a Napoli: identificate 49 persone, nel mirino locali e esercizi commerciali

Contestate numerose violazioni al Codice della Strada


NAPOLI – Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati Montecalvario e Decumani, i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli e personale del servizio autonomo della Polizia Locale del Comune di Napoli, hanno effettuato controlli ai Quartieri Spagnoli, in centro storico e a borgo Orefici. Nel corso dell’attività i poliziotti del Commissariato Montecalvario, ai Quartieri Spagnoli, in via Toledo e in piazza Trieste e Trento hanno identificato 49 persone, contestato 11 violazioni del Codice della Strada per divieto di sosta con contestuale rimozione dei veicoli e guida senza casco protettivo.

Ancora, gli operatori del Commissariato Decumani in piazza del Gesù Nuovo, largo Banchi Nuovi, largo Giusso, via Benedetto Croce, piazza San Domenico Maggiore, via dei Tribunali, piazzetta Nilo e via Cisterna dell’Olio hanno identificato 33 persone e controllato 5 esercizi commerciali.