Covid, Iss: “Salgono casi bimbi età scolare, da 11% a 14,9%”

Covid, Iss: “Salgono casi bimbi età scolare, da 11% a 14,9%”

Il 25% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nei bambini under-5, il 39% nella fascia 5-11 anni, il 36% nella fascia 12-19 anni.


ITALIA – E’ in aumento rispetto alla scorsa settimana la percentuale dei casi di Covid-19 segnalati nella popolazione in età scolare in confronto al resto della popolazione: 14,9% contro l’11,1% di 7 giorni fa. Il 25% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nei bambini under-5, il 39% nella fascia 5-11 anni, il 36% nella fascia 12-19 anni.

Lo evidenzia il report esteso dell’Istituto superiore di sanità, che accompagna il monitoraggio settimanale sull’epidemia in Italia. Dall’inizio dell’epidemia sono stati riportati 4.577.377 casi nella popolazione 0-19 anni, di cui 23.275 ospedalizzati, 518 ricoverati in intensiva e 72 deceduti.

Nell’ultima settimana la percentuale di reinfezioni da Covid-19 sul totale dei casi segnalati risulta in aumento rispetto alla settimana precedente: è pari infatti al 17,8% rispetto al 15,8% di sette giorni fa, evidenzia il report. Dal 24 agosto 2021 al 21 settembre 2022 sono stati segnalati 1.148.356 casi di reinfezione, pari al 6,4% del totale dei casi notificati nello stesso periodo. Anche il tasso di incidenza a 7 giorni, si legge nel report, è in aumento in tutte le fasce d’età. Il tasso di incidenza più elevato si registra nella fascia di età 50-59 anni (267 casi per 100.000) mentre nelle fasce 20-29 si registra il valore più basso pari a 154 casi per 100.000.