Crollo al cimitero a Napoli, bare rischiano di cadere: oggi chiuso a scopo precauzionale

Crollo al cimitero a Napoli, bare rischiano di cadere: oggi chiuso a scopo precauzionale

Oltre a disporre la chiusura del cimitero monumentale, per oggi sono sospese le operazioni di polizia mortuaria


NAPOLI – Il Comune di Napoli ha disposto per oggi la chiusura precauzionale del cimitero monumentale di Poggioreale dopo il crollo verificatosi ieri dell’edificio funerario ‘Resurrezione’ nella zona prossima al varco ‘Balestrieri’. Il crollo, alle 14 di ieri, ha portato allo scoperto numerose bare che potrebbero cadere.

Alcune salme sono visibili. I Vigili del fuoco, dopo aver localizzato l’area ed esaminato la gravità di quanto accaduto, hanno espresso il convincimento che l’intero cimitero dovesse essere dichiarato immediatamente inaccessibile. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato sottoposto a sequestro all’interno dell’area cimiteriale monumentale l’edificio dell’arciconfraternita ‘Gesù Risorto 1’. Oggi si terrà in Prefettura a Napoli un’apposita riunione cui parteciperanno i vari soggetti istituzionali competenti. Oltre a disporre la chiusura del cimitero monumentale, per oggi sono sospese le operazioni di polizia mortuaria.