Giugliano, cittadinanza onoraria al generale Luigi Cortellessa: la cerimonia oggi nell’aula consiliare

Giugliano, cittadinanza onoraria al generale Luigi Cortellessa: la cerimonia oggi nell’aula consiliare

Il riconoscimento “per aver, con le indagini, la professionalità e lo spirito di abnegazione, portato alla luce nel nostro territorio episodi di criminalità”


GIUGLIANO – “Per aver, con le proprie indagini, la propria professionalità e lo spirito di abnegazione, portato alla luce nel nostro territorio episodi di criminalità. Per l’alto senso del dovere e per la fedeltà dimostrati a favore dello Stato e delle sue istituzioni. Per la costante presenza e sostegno al fianco degli Enti Locali per il rispetto della legalità e delle regole della civile convivenza. Per il contributo e gli interventi di prevenzione, repressione e controllo del territorio e per la sicurezza garantita quotidianamente ai cittadini ed, in particolare, per lo speciale legame che lo unisce alla città di Giugliano in Campania ed alla nostra comunità”.

Per queste ragioni l’Amministrazione Comunale di Giugliano in Campania ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria al generale di brigata dell’Arma dei Carabinieri Luigi Cortellessa, che fu al comando della locale Compagnia, tra il 1989 ed il 1995. La cerimonia solenne si svolgerà in forma pubblica oggi alle 17,30 in occasione di un consiglio comunale convocato in forma straordinaria alla presenza di rappresentanti delle forze dell’Ordine, del mondo della giustizia, delle associazioni e delle scuole. Al generale Cortellessa verrà consegnata dal sindaco di Giugliano, Nicola Pirozzi, la pergamena che attesta l’iscrizione simbolica tra la popolazione della città, contestualmente il suo nome verrà iscritto nell’albo dei Cittadini Onorari di Giugliano in Campania.