I vicini lo segnalano su YouPol mentre spaccia: arrivano i poliziotti e lo arrestano

I vicini lo segnalano su YouPol mentre spaccia: arrivano i poliziotti e lo arrestano

I casa aveva anche pistole e munizioni


PORTICI – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Portici- Ercolano, con il supporto di un’Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato un controllo in via Benedetto Croce a Portici presso l’appartamento di un uomo poiché alcuni cittadini, tramite l’app YouPol, avevano segnalato un’attività di spaccio.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato un via vai dall’abitazione e, poco dopo, hanno visto uscire l’uomo il quale, dopo aver armeggiato su un’auto poco distante, è rientrato nel proprio appartamento. Gli operatori sono intervenuti e lo hanno identificato rinvenendo nell’abitazione 4 bilancini di precisione, diverso materiale per il confezionamento della droga, un cellulare, due chiavi di un’autovettura e 3435 euro; successivamente, hanno controllato anche l’auto dove hanno trovato 6 buste con circa 189 grammi di crack, un’altra busta contenente circa 63 grammi di cocaina, 145 cartucce di vario calibro, altre 5 cartucce a salve cal.357 e 2 pistole, di cui una con matricola abrasa e l’altra risultata smarrita nel 2017.

C.R., 43enne di Portici con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione abusiva di armi clandestine e relativo munizionamento, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; infine, una persona è stata sanzionata amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale poiché, durante le fasi del controllo, aveva tentato di disfarsi di un involucro con circa 0,3 grammi di cocaina.