Lite tra ragazzi finita in violenza nel napoletano: minore ferito al collo da 13enne, riaffidato ai genitori

Lite tra ragazzi finita in violenza nel napoletano: minore ferito al collo da 13enne, riaffidato ai genitori

Le ferite inferte alla vittima sono state giudicate guaribili in pochi giorni


PROCIDA – Questa notte i carabinieri della stazione di Procida sono intervenuti in Via Roma per un 13enne ferito al collo. Secondo una prima ricostruzione, il giovane avrebbe discusso con un coetaneo. Quest’ultimo gli avrebbe puntato un coltello al collo causandogli lesioni poi ritenute guaribili in 2 giorni. La mano che avrebbe inferto la ferita apparterrebbe ad un 13enne del posto, identificato dai Carabinieri e segnalato alla Procura per i Minorenni. Minori riaffidati ai genitori.