Lutto a Caserta per la morte di Gina, troppo gravi le ustioni su tutto il corpo: aveva 33 anni

Lutto a Caserta per la morte di Gina, troppo gravi le ustioni su tutto il corpo: aveva 33 anni

Fu soccorsa, poi trasportata prima alla Clinica Pineta Grande e poi a Genova, dove si trovava in coma farmacologioco


GENOVA / CASERTA – Gina Ricciardiello non ce l’ha fatta è morta all’ospedale di Genova. La 33enne si trovava ricoverata presso l’ospedale di Genova a seguito delle gravi ustioni riportate dopo essersi cosparsa di liquido infiammabile tentando il suicidio.

Fu soccorsa, poi trasportata prima alla Clinica Pineta Grande e poi a Genova, dove si trovava in coma farmacologioco. Ieri la notizia del suo prematuro decesso. Tanti i messaggi di cordoglio e soprattutto di belle parole per la giovane. In particolare quello di Danilo: “Dinanzi ad alcuni avvenimenti a volte è meglio tacere e mettere tutto nelle mani di Dio ed è con il silenzio che ho accolto la brutta notizia di qualche settimana fa, solo vicinanza alla famiglia – scrive Daniele -. Oggi purtroppo una brutta notizia ha travolto Falciano: Gina non è più con noi. Io ci parlai a giugno, la ricordo sorridente, accogliente, simpatica. E con la sua simpatia e dolcezza che voglio ricordarla”.