Napoli, c’è troppo traffico in strada: agente sale sullo scooter di un giovane per arrestare un rapinatore

Napoli, c’è troppo traffico in strada: agente sale sullo scooter di un giovane per arrestare un rapinatore

L’uomo, un 33enne con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina


NAPOLI – Per colpa del traffico, un agente della Questura di Napoli si è messo sulle tracce di un rapinatore salendo sullo scooter di un giovane che già lo stava inseguendo e, dopo poco, è riuscito a bloccarlo.

I fatti risalgono a ieri pomeriggio quando gli agenti dell’Ufficio Prevenzione generale, durante il servizio di controllo del territorio, sono stati avvicinati in via di Lorenzo da uno scooter con a bordo un ragazzo.

Questi ha raccontato di essere all’inseguimento di due persone che, poco prima, in corso Garibaldi, avevano rapinato un’anziana del portafogli e poi erano fuggite. La pattuglia si è diretta così verso corso Garibaldi, dove altri passanti hanno indicato la direzione di fuga dei due rapinatori. Giunti in via San Cosmo Fuori Porta Nolana, i poliziotti hanno raggiunto il giovane a bordo dello scooter, che nel frattempo era riuscito a recuperare il portafogli.

E’ stato a quel punto che uno degli agenti, a causa delle condizioni del traffico, è salito sullo scooter e poco dopo, in via Padre Ludovico da Casoria, ha raggiunto e bloccato uno dei rapinatori. L’uomo, un 33enne algerino con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per rapina. Il complice è invece riuscito a far perdere le tracce.