Napoli, getta 110 dosi di droga dal balcone alla vista dei Carabinieri: arrestato

Napoli, getta 110 dosi di droga dal balcone alla vista dei Carabinieri: arrestato

I militari avevano bussato alla porta e lui aveva gettato una busta con crack, cocaina, eroina, cobret ed anche la somma in contanti di 300 euro


arrestato

NAPOLI – Controlli a tappeto a Scampia dove i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Stella hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Giuseppe Sassone, 42enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

I carabinieri sono impegnati in diverse perquisizioni nel Lotto M quando decidono di bussare alla porta del 42enne. L’uomo va per aprire ma sente la tipica esclamazione “Carabinieri!” e non ci pensa su due volte. Non apre e prende una busta con all’interno 110 dosi tra crack, cocaina, eroina, cobret ed anche la somma in contanti di 300 euro per poi gettarla dal balcone. Peccato per lui che il palazzo fosse “cinturato” dagli altri carabinieri che non hanno fatto altro che vedere la scena e raccogliere la busta appena lanciata. L’uomo a quel punto ha aperto la porta di casa sperando di averla fatta franca ma è stato arrestato.

Ad attenderlo le porte di Poggioreale dove è in attesa di giudizio.