Napoli, si torna a sparare a Scampia: ferito un giovane della famiglia Notturno

Napoli, si torna a sparare a Scampia: ferito un giovane della famiglia Notturno

Ieri sera, sempre nella zona, c’erano stati spari ma senza conseguenze. La Polizia sta cercando di capire se gli eventi sono collegati o meno


NAPOLI – Si spara ancora a Napoli, per la precisione a Scampia, quartiere dell’area Nord. Ieri sera una cosiddetta “stesa” non ha prodotto danni ma oggi pomeriggio è stato ferito a colpi d’arma da fuoco il giovane Nicola Notturno.

La vittima, 19enne, è stata colpita ad una gamba e a un braccio. Secondo quanto appreso da Vocedinapoli.it Notturno è stato ricoverato in ospedale e non sarebbe in pericolo di vita. Indagini in corso da parte della polizia.

Gli agenti del commissariato di polizia della zona stanno cercando di capire se i due eventi sono collegati. Nicola Notturno è parente di Raffaele, Nicola (omonimo, ucciso nel 20017), Enzo e Gennaro Notturno. La famiglia è stata protagonista della nota faida di camorra.

Dapprima fedelissimi dei Di Lauro e successivamente alleati degli scissionisti. Gennaro, in particolare, è diventato collaboratore di giustizia.