“Nato vicina allo scontro diretto con la Russia”, l’avvertimento dal Cremlino

“Nato vicina allo scontro diretto con la Russia”, l’avvertimento dal Cremlino

Il flusso di armi della Nato verso l’Ucraina e gli aiuti militari a Kiev avvicinano l’alleanza alla pericolosa linea dello scontro militare


RUSSIA – Con la consegna delle armi all’ Ucraina, l’Unione europea è entrata a «fare parte del conflitto». Lo ha detto in conferenza stampa la portavoce del ministero degli esteri russo Maria Zakharova, accusando i Paesi che hanno fornito armi all’esercito di Kiev di essere «sponsor di attività terroristiche che vengono condotte sotto gli auspici di Kiev e con la partecipazione diretta della Nato».

Mosca: «Nato vicina a scontro diretto con Russia»

«Il flusso di armi della Nato verso l’Ucraina e gli aiuti militari a Kiev avvicinano l’alleanza alla pericolosa linea dello scontro militare diretto con la Russia». È il nuovo avvertimento del ministero degli Esteri russo, come riporta la Tass.