Parete, lutto cittadino: oggi i funerali di Francesco, morto assieme alla fidanzata in un incidente

Parete, lutto cittadino: oggi i funerali di Francesco, morto assieme alla fidanzata in un incidente

Il giovane agente della polizia penitenziaria aveva appena 26 anni


PARETE – Lutto cittadino oggi a Parete per l’ultimo saluto a Francesco Ferrata. Il giovane di 26 anni è morto in un tragico incidente a San Lorenzo a Mare (Imperia) dove si trovava insieme ad Isabella Augello, la sua fidanzata, deceduta anche lei. I due ragazzi, lui originario di Aversa e residente a Parete e lei di Monza, erano a bordo della loro Bmw quando, per motivi ancora in fase di accertamento, hanno perso il controllo della vettura e si sono schiantati.

La Procura di Imperia ha disposto l’autopsia sulla salma dei due fidanzati, l’agente della polizia penitenziaria Francesco Ferrara, e Isabella Augello. Secondo quanto accertato dalla polizia stradale, alla guida della Bmw si trovava Ferrara, in sevizio da pochi mesi presso il carcere di Valle Armea, a Sanremo.

Cordoglio per la morte dell’agente era arrivato anche da Fabio Pagani della Uil Pa Penitenziaria. “Vicinanza e cordoglio a tutto il personale di polizia penitenziaria di Sanremo e alla sua famiglia – si legge in una nota -. Quando giovani vite si spezzano in questo modo, le parole servono a poco. La Polizia Penitenziaria, tristemente, piange la scomparsa di un giovanissimo collega agente del 180/mo Corso”.

I funerali di Francesco Ferrara si svolgeranno oggi pomeriggio alle 16. Il Sindaco della città in provincia di Caserta ha proclamato il lutto cittadino.