Pianura, è stato preso l’uomo che voleva buttarsi dal ponte: è salvo

Pianura, è stato preso l’uomo che voleva buttarsi dal ponte: è salvo

Dopo 31 ore di trattative e di ansia, finalmente è in mani sicure


NAPOLI – E’ finalmente in mani sicure l’uomo di 48 anni che dalle prime luci dell’alba di ieri minacciava il suicidio dal ponte che collega Pianura a Soccavo. Dopo 31 ore di trattative e tensione, i Vigili del Fuoco lo hanno afferrato e tratto in salvo. In questi minuti è affidato alle cure dei sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’Ospedale del Mare.

L’uomo, come detto, era arrampicato da ieri e più volte ha minacciato il suicidio. Nonostante le lunghe trattative con l’ausilio anche di uno psicologo, non dava alcun segnale di cedimento ma ha continuato a ripetere le stesse parole: “Ho combinato un guaio”. Neanche la presenza del figlio di 19 anni e di amici e parenti hanno fatto cambiare idea al malcapitato. Ora finalmente i Vigili del Fuoco hanno messo fine a questa storia nel modo miglio possibile.