Prof ucciso a Melito, i genitori degli studenti scendono in strada: “Stop alla violenza!”

Prof ucciso a Melito, i genitori degli studenti scendono in strada: “Stop alla violenza!”

“La “manifestazione” di lunedì serve a chiedere l’attenzione dello Stato e delle Istituzioni sul territorio a nord di Napoli”, hanno fatto sapere i genitori


MELITO – La morte del professor Toscano ha turbato tutta la comunità di Melito. I genitori dei piccoli studenti hanno scritto una lettera indirizzata alla dirigente e ai professori, dove chiedono più controlli per evitare che episodi del genere non si verifichino più.

“Gentile Dirigente e gentili professori della Scuola Media Marino Guarano, le mamme vogliono che vi giunga questo messaggio. Tutta la comunità è rimasta fortemente turbata dall’ultimo episodio di violenza che si è verificato a Melito. Il pensiero di tutti è per il professor Toscano e per la sua famiglia. La situazione sul territorio di Melito è diventata davvero critica. La cittadinanza si stringe intorno alla famiglia del professore ucciso e a tutti i professori. La “manifestazione” di lunedì serve a chiedere l’attenzione dello Stato e delle Istituzioni sul territorio a nord di Napoli. Le richieste d’aiuto delle istituzioni locali devono essere ascoltate. Non possiamo lasciare la scuola da sola come avamposto di legalità in un territorio così difficile. Noi cittadini e genitori di Melito siamo con la scuola e con i professori per dare man forte alle loro richieste. Diciamo tutti insieme: ‘Stop alla violenza, NON LASCIATECI SOLI!'”.