Tragico incidente, morto 20enne: conducente ubriaco arrestato per «omicidio stradale»

Tragico incidente, morto 20enne: conducente ubriaco arrestato per «omicidio stradale»

Nell’incidente sono rimaste ferite altre tre persone, tutte trasportate in codice giallo in ospedale


ROMA – Un ragazzo di 20 anni di Fiumicino è morto a Roma nella notte in uno scontro sul Grande raccordo anulare, in carreggiata interna in prossimità del km 38: l’incidente è avvenuto tra quattro auto e sarebbe stato provocato da un uomo di 43 anni, risultato positivo all’alcol test e arrestato per omicidio stradale. Oltre al ventenne morto, altre tre persone sono rimaste ferite nell’impatto e sono state trasportate in ospedale in codice giallo.

Il 43enne alla guida dell’auto che ha provocato l’incidente tra quattro vetture è stato arrestato per omicidio stradale: lo scontro è avvenuto durante la notte sulla carreggiata interna del Grande Raccordo Anulare, all’altezza del chilometro 38. Nell’incidente sono rimaste ferite altre tre persone, tutte trasportate in codice giallo in ospedale. Sul posto agenti della Polizia Stradale e Vigili del Fuoco.