“A Casoria hanno rubato il Natale”: negozio depredato di tutti gli allestimenti natalizi

“A Casoria hanno rubato il Natale”: negozio depredato di tutti gli allestimenti natalizi

Borrelli: ”Rubano di tutto perché qui vige un clima di indulgenza e tolleranza”


CASORIA – Hanno rubato il Natale. O almeno hanno portato via il suo spirito lasciando in cambio tanti dubbi sul fatto che quello in arrivo lo si potrà vivere in serenità. Ormai si ruba di tutto ma proprio di tutto, anche le decorazioni e gli allestimenti natalizi. È quello che è avvenuto a Casoria, dove a subire tale trattamento, davvero poco natalizio, è stato un negozio di abbigliamento.

Sono stati i titolari dell’attività a denunciare l’accaduto raccontandolo al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “Siamo a Casoria nei pressi della stazione. Questa notte, dopo che 2 giorni prima avevamo allestito per il Natale, hanno rubato tutto fuori al negozio. Viviamo un degrado assurdo, siamo alla frutta… uno fa tanti sacrifici per poi ritrovarsi ciò… ma in che schifo di mondo stiamo vivendo? Speriamo di fare un Natale in grazia di Dio…”.

“Si ruba sempre più spesso perché i controlli latitano. Si ruba di tutto, anche la merce più impensabile, perché qui vige un regime di tolleranza ed indulgenza. Se non c’è la certezza della condanna, se non c‘è un deterrente, chi è incline a vivere secondo le proprie, assurde, regole, continuerà a farlo.” –commenta Borrelli- “Intanto cittadini, imprenditori e negozianti sono sull’orlo di una crisi di nervi. In tanti hanno già issato bandiera bianca. Ogni anno aumentano sempre quelli che decidono di andare a vivere altrove, quelli che chiudono le saracinesche della propria attività per trasferirla al nord. Stiamo perdendo in maniera inesorabile la gente sana, l’economia pulita e che decida di investire qui. Per ridare vigore al nostro territorio, bisogna ripartire dalla sicurezza.”

Foto di repertorio