Ancora morti sul lavoro, crolla tetto di un capannone nel Casertano: Francesco morto a 49 anni

Ancora morti sul lavoro, crolla tetto di un capannone nel Casertano: Francesco morto a 49 anni

La dinamica dell’incidente è in corso di accertamento da parte dei carabinieri


CASAL DI PRINCIPE – Un morto sul lavoro a Casal di Principe, nel Casertano. Si tratta di Francesco Petito, un 49enne di Cesa che stava lavorando per conto di un’impresa su un capannone industriale di via Saturno; l’operaio stava effettuando un sopralluogo quando il tetto ha ceduto provocandone la caduta da un’altezza di cinque metri.

Sul posto poco dopo è giunto un mezzo del 118, che ha trasportato il lavoratore all’ospedale di Aversa, poi trasferito nell’azienda ospedaliera di Caserta dove è deceduto. La dinamica dell’incidente è in corso di accertamento da parte dei carabinieri della Compagnia di Casal di Principe. La Procura di Napoli Nord ha aperto un’inchiesta.

Il post del sindaco Guida: “La nostra comunità è stato colpita da un nuovo lutto, un nuovo decesso sul luogo di lavoro.
Purtroppo ha perso la vita un padre di famiglia, nel mentre lavorava su di un cantiere.
Francesco Petito, 49 anni, da tutti conosciuto a Cesa come un onesto lavoratore ha perso la vita.
Siamo vicini alla famiglia per questo immenso lutto”.