Arzano, violazione della sicurezza sul lavoro e della corretta gestione dei rifiuti: denunciati 3 imprenditori

Arzano, violazione della sicurezza sul lavoro e della corretta gestione dei rifiuti: denunciati 3 imprenditori

Particolarmente grave anche la violazione contestata in una officina deputata all’istallazione di impianti gpl che non possedeva le previste autorizzazioni per le emissioni in atmosfera


ARZANO – Nell’ambito dei predisposti servizi di prevenzione e contrasto ai roghi di rifiuti e alle condotte illecite connesse i Carabinieri della Tenenza di Arzano e della Stazione Carabinieri Forestale di Napoli insieme ai tecnici dell’ASL di Napoli Nord 2 hanno passato al setaccio numerose officine nel comune di Arzano.

Durante le operazioni tre sono stati i titolari d’azienda denunciati per molteplici violazioni sia alla normativa sulla sicurezza sul lavoro che sulla corretta gestione dei rifiuti come l’omessa nomina del medico competente alla sorveglianza sanitaria, l’omesso aggiornamento del dvr, l’omessa formazione del personale dipendente, l’omessa manutenzione dei luoghi di lavoro, l’omesso aggiornamento del registro di carico e scarico rifiuti. Particolarmente grave anche la violazione contestata in una officina deputata all’istallazione di impianti gpl che non possedeva le previste autorizzazioni per le emissioni in atmosfera. I servizi ambientali continueranno anche nei prossimi giorni sul circondario di Casoria.