Assegnata la scorta a Francesco Emilio Borrelli: la decisione dopo l’ultima aggressione

Assegnata la scorta a Francesco Emilio Borrelli: la decisione dopo l’ultima aggressione

La protezione è stata assegnata anche ad alcuni suoi familiari e ad un prete


NAPOLI – E’ stata disposta la scorta per il consigliere regionale della Campania Francesco Emilio Borrelli, che da anni si batte contro la criminalità organizzata. La decisione è stata presa, in particolare, dopo l’aggressione di cui è stato vittima nelle scorse settimane, quando Borrelli è stato investito da uno scooter nei pressi della sua abitazione.

Nei confronti del presunto responsabile dell’investimento, una persona che occupa abusivamente un appartamento in un edificio che si affaccia si via Egiziaca a Pizzofalcone, è stata emessa una misura cautelare.

Una tutela di diversa natura rispetto a quella concessa al consigliere regionale è stata anche disposta nei confronti di alcuni suoi familiari e anche al parroco che si rese protagonista tempo fa di un’omelia contro i cosiddetti “abusivi della camorra”.

Ansa