Beccato a forzare offertorio in una basilica a Napoli: arrestato

Beccato a forzare offertorio in una basilica a Napoli: arrestato

L’uomo, vistosi scoperto, aveva cominciato a colpire il custode con calci e pugni


NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Annunziata presso la “Basilica della Santissima Annunziata Maggiore” per la segnalazione di una persona molesta.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato un uomo che brandiva delle forbici e che, alla loro vista, ha tentato di nascondersi ma gli agenti lo hanno disarmato e bloccato trovandolo in possesso anche di un cacciavite; inoltre, il custode della basilica ha raccontato che, poco prima, lo aveva sorpreso a forzare un offertorio, pertanto l’uomo, vistosi scoperto, lo aveva aggredito colpendolo in varie parti del corpo per poi tentare di allontanarsi. F.N., 27enne di San Giuseppe Vesuviano, sottoposto all’obbligo della presentazione alla PG per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per rapina impropria.