Choc a Napoli, uomo trovato morto nel suo negozio: lascia moglie e 2 figli

Choc a Napoli, uomo trovato morto nel suo negozio: lascia moglie e 2 figli

Indagini in corso per capire i motivi dell’estremo gesto


NAPOLI – Tragedia in un negozio di via Consalvo a Fuorigrotta dove un uomo è stato ritrovato privo di vita appeso ad una fune. La vittima, un 51enne napoletano, titolare dell’attività commerciale di frutta e verdura che, con l’ausilio di una corda ha commesso l’estremo gesto. Il 51enne, lascia la moglie e due figli, entrambi minorenni ma sulle possibili cause di un gesto estremo da parte del fruttivendolo, non è ancora emerso nulla agli occhi degli investigatori che, in ogni caso,non escludono alcuna pista.

All’interno del locale, secondo quanto riporta Il Mattino, non sono stati rinvenuti biglietti, nè lettere ma solo il corpo dell’uomo ed il materiale impiegato per l’impiccaggione, tra cui alcuni pali di legno e una corda, sequestrati dagli agenti di polizia. La salma dell’uomo è stata trasportata nel reparto di Medicina Legale del Policlinico federiciano.