Choc a Pozzuoli, anziano di Giugliano travolto e ucciso: era appena uscito dall’ospedale

Choc a Pozzuoli, anziano di Giugliano travolto e ucciso: era appena uscito dall’ospedale

Alla guida dell’automobile, che sarebbe arrivata a velocità sostenuta, un 70enne di Pozzuoli


POZZUOLI – Tragedia quella che si è consumata a Pozzuoli dove un 75enne di Giugliano è stato travolto e ucciso da una vettura in corsa mentre, dopo essere uscito dall’ospedale flegreo, si stava recando in farmacia per acquistare dei medicinali. È stato prontamente soccorso, ma i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118 si sono rivelati inutili. È morto così Francesco Spalice, 75enne residente a Giugliano, in provincia di Napoli, investito lunedì scorso, 1 novembre, a pochi passi dall’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.

Sull’incidente, secondo quanto riporta Fanpage, è stata aperta una inchiesta, le indagini sono affidate alla Polizia Municipale di Pozzuoli: la salma è stata sequestrata, su disposizione del pm di turno della Procura della Repubblica, e nei giorni scorsi è stata effettuata l’autopsia; il conducente dell’automobile è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale.

Il 75enne sarebbe stato investito lungo via Montenuovo Licola Patria, mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. Alla guida dell’automobile, che sarebbe arrivata a velocità sostenuta, un 70enne di Pozzuoli; dopo l’impatto il veicolo è finito fuori strada. Gli agenti della Municipale hanno acquisito le registrazioni di alcune videocamere di sorveglianza private per ricostruire la dinamica dell’incidente; la strada è stata già nel tempo al centro di numerose polemiche da parte dei residenti che lamentano l’eccessiva velocità delle automobili e hanno chiesto l’installazione di dissuasori proprio per prevenire incidenti.