Choc a Roma, va a comprare la droga ma viene sequestrato e accoltellato dallo spacciatore

Choc a Roma, va a comprare la droga ma viene sequestrato e accoltellato dallo spacciatore

E’ finito in manette un 22enne egiziano


ROMA – Sequestro di persona, lesioni aggravate, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Sono i reati contestati ad un cittadino egiziano di 22 anni sottoposto a fermo dagli agenti del VI distretto Casilino a Roma. Il provvedimento è stato convalidato dal Gip presso il Tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica che ha emesso un provvedimento di custodia cautelare in carcere.

L’attività investigativa è scaturita a seguito di un’aggressione ai danni di un 32enne italiano, il quale lo scorso 13 ottobre si era recato in via dell’Archeologia per acquistare sostanza stupefacente. I due soggetti che lo avevano fatto accedere in casa, però, ad un certo punto, gli hanno impedito di allontanarsi.

Nel tentativo di fuggire il trentenne è stato aggredito e ferito alle spalle con tre fendenti. Le indagini hanno portato gli inquirenti all’individuazione dell’appartamento dove è avvenuta l’aggressione. All’interno gli agenti hanno trovato una catenina d’oro ed un portafoglio sottratti alla vittima durante l’aggressione.