Choc a Torini, 15enne bullizzata fuori scuola: le hanno strappato le unghie

Choc a Torini, 15enne bullizzata fuori scuola: le hanno strappato le unghie

Nei giorni dopo, la 15enne ha subito altri episodi di violenza da parte delle stesse ragazze


PINEROLO (TORINO) – Una 15enne è stata aggredita a Pinerolo (Torino) da tre compagne di scuola. La ragazza, di origini marocchine, si trovava a poca distanza dall’istituto in cui studia e stava andando a prendere il bus per tornare a casa, quando le coetanee le hanno tirato un pallone in faccia per poi insultarla, prenderla a calci e strapparle le unghie finte, danneggiandole anche quelle vere. È stata avviata un’indagine per bullismo dalla procura dei minori.

L’aggressione – L’aggressione risale al 26 ottobre. La 15enne stava chiacchierando con un connazionale in lingua araba, quando una studentessa in monopattino si è avvicinata e le ha tirato una palla in faccia per poi darle uno schiaffo, tirarle i capelli e gettarla a terra. Secondo quanto riporta la Repubblica Torino, che cita il testo della denuncia, la giovane ha affermato di aver pensato che i due stessero parlando male di lei.

Quando la vittima si è rialzata e allontanata, la ragazza che l’ha aggredita e altre due amiche l’hanno rincorsa, presa a calci in faccia, strappato le unghie e insultata. Insulti che sono poi continuati su Instagram: “Sfigata, io continuo appena ci sei a scuola”.

La denuncia – In seguito all’aggressione, la vittima è andata al pronto soccorso per farsi medicare. Insieme ai suoi genitori, ha poi sporto denuncia ai carabinieri di Pinerolo. Il giorno dopo è anche andata in presidenza a raccontare quanto accaduto.

TgCom24