Choc in Campania, cosparge di alcol la moglie e le dà fuoco: non è in pericolo di vita

Choc in Campania, cosparge di alcol la moglie e le dà fuoco: non è in pericolo di vita

Il marito è stato allontanato


NAPOLI – Non è in pericolo di vita la donna di 51 anni di Montecorvino Pugliano (Salerno) ricoverata al Centro Grandi Ustionati del Cardarelli di Napoli dopo che il marito l’ha cosparsa di liquido infiammabile che ha poi dato alle fiamme.

Lo apprende l’ANSA da fonti dell’ospedale di Napoli. La Procura di Salerno, intanto, ha disposto l’allontanamento del marito dalla casa coniugale e il divieto di avvicinamento alla donna. La paziente è ricoverata ma non in terapia intensiva, è vigile e oggi riposerà, in attesa di un primo intervento chirurgico di pulizia delle parti ustionate che dovrebbe svolgersi domani. Le ferite non sono considerate molto gravi dai medici del reparto ustionati ma vanno appunto ripulite per poi passare ad altri interventi di ricostruzione.

LEGGI ANCHE

Choc in Campania, cosparge di alcol la moglie e la brucia viva