Droga per la “Caserta bene”: l’arrestato è un noto imprenditore del settore turistico

Droga per la “Caserta bene”: l’arrestato è un noto imprenditore del settore turistico

Il 50enne è stato perquisito e trovato in possesso di due dosi di cocaina in sacchetti termosaldati, del peso di quasi 2 grammi; nel deposito gli investigatori hanno poi rinvenuto altri due involucri di coca del peso di 20 grammi


CASERTA – E’ Maurizio Merola, titolare dell’agenzia di viaggi “Preparate le Valigie”, il 50enne trovato in possesso di cocaina e per questo tratto in arresto, venerdì, dagli agenti della Squadra Mobile – Sezione “Falchi”. L’uomo è stato arrestato dalla Polizia a Caserta perché trovato in possesso di circa venti grammi di cocaina, che vendeva – secondo gli investigatori – ad una ristretta cerchia di amici della “Caserta bene”.

La veloce indagine che ha portato all’arresto dell’uomo è stata realizzata dalla Squadra Mobile della Questura di Caserta – Sezione “Falchi” – dopo aver appreso da fonti confidenziali che l’imprenditore “riforniva” di coca un gruppo di amici facoltosi; i poliziotti ne hanno così osservato i movimenti, seguendolo nei pressi di un deposito dove si è recato dopo essere uscito da lavoro.

Fuori dal deposito, il 50enne è stato perquisito e trovato in possesso di due dosi di cocaina in sacchetti termosaldati, del peso di quasi 2 grammi; nel deposito gli investigatori hanno poi rinvenuto altri due involucri di coca del peso di 20 grammi oltre a due bilancini, un coltello con lama annerita e vari sacchetti di plastica con ritagli ovoidali. Infine a casa del 50enne è stato trovato un’altra dose e alcune centinaia di euro in contanti. Messo di fronte a tali evidenze, l’imprenditore ha ammesso le sue responsabilità ed è finito agli arresti domiciliari su disposizione del pm della Procura di Santa Maria Capua Vetere.