Gratta e Vinci online: tipologie, origini e curiosità

Gratta e Vinci online: tipologie, origini e curiosità

Cinque modalità dal costo variabile tra 50 centesimi e 20 euro


Foto LaPresse - Sergio Agazzi 08/03/17 Bergamo ITA Cronaca Gratta e Vinci Nella foto:

Il Gratta e Vinci è un gioco conosciuto per essere interessante come non mai, non a caso appassiona fin da quando è stato introdotto. La popolare lotteria istantanea si caratterizza per molteplici elementi, distintivi del suo successo.

 

La prima cosa che balza agli occhi con chiarezza è che, come dice il nome stesso del gioco, basta grattare per tentare la sorte e sapere se si ha vinto. Un gioco veloce, quindi, che non richiede particolare tempo né attesa. Infatti non ci si trova a dover attendere l’estrazione, come avviene nei sistemi più classici di lotteria.

 

L’altro elemento che piace del Gratta e Vinci è la grafica, un qualcosa che contraddistingue anche i nuovi giochi Gratta e Vinci online, la cui realizzazione parte da ispirazioni sempre nuove e diverse. Infatti, i formati disponibili sul mercato sono sempre differenti, l’offerta è davvero ampia, e vede la presenza di una scelta notevole.

 

Il Gratta e Vinci, ed è importante sempre precisarlo, è un gioco che è regolamentato, anche nella formula online, da ADM, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l’ente statale di riferimento. Si tratta, quindi, di un gioco nel vero senso del termine, capace di intrattenere in maniera piacevole, ma anche trasparente e responsabile. Motivo per cui si presta a essere fruito utilizzando il buon senso.

Le tipologie con cui si può trovare il Gratta e Vinci online

Come abbiamo accennato, il Gratta e Vinci è presente online in diversi formati e tipologie. Le fasce di prezzo vanno da un minimo di 0,50€ fino a un importo massimo di 20€. Le linee in cui sono catalogati i Gratta e Vinci sono cinque. Ognuna presenta specifiche caratteristiche. Vediamoli nel dettaglio:

 

  • Linea PLUS. La Linea PLUS è tra quelle più rinomate e apprezzate del Gratta e Vinci. Il motivo? Fornisce un “plus di gioco”, ovvero un ulteriore tentativo a disposizione per tentare la sorte.

 

  • Questa tipologia di Gratta e Vinci si caratterizza per il fatto che permette di scegliere all’interno di cinque diversi giochi. È possibile, di volta in volta, aggiungere opzioni di gioco, a seconda del prezzo di acquisto. Si tratta, come suggerisce il nome stesso della linea, di una gamma piuttosto versatile.

 

  • Nella Linea MultiPRICE, il premio è stabilito a seconda del costo del biglietto, che può essere scelto dal giocatore. Prezzo e possibilità di vincita, quindi, vanno assieme.

 

  • Super FUN. Gratta e Vinci particolarmente divertenti, i quali sono inerenti a specifiche tematiche o ricorrenze. L’ispirazione viene prevalentemente dallo sport o dal mondo della fantasia. Inoltre, ai Gratta e Vinci Super FUN si può giocare con una modalità di gioco bonus.

 

  • Re-PLAY. Una formula che presenta Gratta e Vinci particolarmente all’avanguardia, soprattutto dal punto di vista della grafica, con interfacce al cui interno sono presenti simboli nascosti. L’idea geniale? Quella di camuffarli in formato video.

Un passo indietro: l’origine del Gratta e Vinci

Spostiamo un attimo le lancette dell’orologio indietro e andiamo a vedere insieme, con una sorta di macchina che porta indietro nel tempo, com’è nato il fenomeno dei Gratta e Vinci.

 

Il Gratta e Vinci è stato presentato per la prima volta nel 1994. A introdurlo uno degli uomini più amati della politica, l’allora Presidente del Consiglio e poi diventato Presidente della Repubblica: il livornese Carlo Azeglio Ciampi.

 

La popolare lotteria è stata inserita con la Legge Finanziaria del 1994, finanziando il piano salva-lavoro, realizzato da Gino Giugni, allora Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale.

 

Da allora il Gratta e Vinci di strada ne ha fatta e non poca, questo è certo! Inoltre, l’assortimento del Gratta e Vinci è costante, motivo per cui si rivela un gioco sempre nuovo, con un formato di per sé stabile, capace di essere classico e innovativo insieme.

Gli ultimi biglietti lanciati sul mercato sono:

 

  • 500 Special
  • Frutti Ricchi
  • Sfinge d’Oro
  • Le Ricchezze di Eldorado
  • Speed Cash

Un fatto di cronaca legato al Gratta e Vinci

Si tratta di un episodio di cronaca capitato a Napoli, con un Gratta e Vinci giocato da un’anziana signora. La quale si è trovata tra le mani un biglietto particolarmente fortunato, per un valore di 500.000 euro. Peccato che il tabaccaio, una volta resosene conto, sia scappato con il suo scooter a tutta velocità, derubandola del prezioso biglietto.

 

L’epilogo della vicenda (e per fortuna!) ha un lieto fine. Il tabaccaio è stato arrestato, ha provato a depistare le tracce, affermando inizialmente che fosse suo, per poi chiedere scusa dal carcere di Santa Maria a Vetere in cui è stato rinchiuso. La triste notizia è che la signora, nel frattempo, presa dalla paura ha preferito cambiare casa.

 

Vi raccontiamo questo episodio, sia in maniera aneddotica, sia per mostrarvi come, giocando online, è più difficile che si verifichi questo tipo di situazioni, essendo il Gratta e Vinci legato al conto gioco della persona. L’evoluzione della tecnologia digitale, quindi, ha i suoi vantaggi.