Meta, allo studio migliaia di licenziamenti

Meta, allo studio migliaia di licenziamenti

Nel gruppo che controlla Facebook lavorano 87mila persone


NAZIONALE – Meta, la società che controlla Facebook, starebbe pianificando un piano di licenziamento massiccio. A rivelarlo è il ‘Wall Street Journal’ che cita fonti vicine al dossier. Si prevede che nell’universo di Mark Zuckerberg i licenziamenti interesseranno molte migliaia di dipendenti e un annuncio è previsto già per mercoledì. Alla fine del mese di settembre nel gruppo Meta lavorano 87.000 dipendenti. I funzionari della società hanno già detto ai dipendenti di cancellare i viaggi non essenziali a partire da questa settimana.

In settimana, è calata la mannaia su migliaia di dipendenti di Twitter. Nella società acquistata da Elon Musk, il rischio di licenziamento riguarda un dipendente su due, per un totale di circa 3.700 posti di lavoro.