Meteo, pioggia da giovedì a domenica: da lunedì temperature in rialzo

Meteo, pioggia da giovedì a domenica: da lunedì temperature in rialzo

Nonostante lo smorzamento termico, trascorso il weekend i valori torneranno nuovamente sopra la media


ITALIA – Pioggia, temperature in calo (forse addirittura neve) per i giorni dal 3 al 6 novembre. Ci sarà aria fredda di matrice polare in arrivo direttamente dalla Groenlandia, “colpirà” prima l’Inghilterra, scendendo attraverso la Francia raggiungendo infine anche l’Italia. Tuttavia nonostante lo smorzamento termico, trascorso il weekend, i valori torneranno nuovamente sopra la media.

Freddo fino al weekend, poi tornerà il caldo

Secondo 3BMeteo, dovremmo quindi fare i conti con piogge forti (temporali e di nubifragi), meno probabile, ma non è da escludere la neve che potrebbe cadere anche al di sotto dei 1500m (sulle Alpi, le Prealpi e anche sull’Appennino centro settentrionale ma qui a quote più alte). Ecco gli ultimi aggiornamenti circa le zone e le tempistiche su tutto il Paese.

I primi giorni ci sarà tempo nuvoloso sparso su gran parte del Nord e sulle regioni centrali tirreniche. Su tutte queste ci sarà il rischio anche di temporali con possibili nubifragi e criticità. Piogge attese anche sull’Emilia Romagna ma in forma meno intensa. Durante le serata, specialmente nella tarda ora notturna, il tempo peggiorerà anche sulla Toscana, la Sardegna, l’Umbria e anche sul Lazio. Su Toscana e Lazio i fenomeni potrebbero assumere carattere di forte intensità. Sul resto della Penisola il tempo sarà migliore. Nessuna variazione nelle zone del Mezzogiorno.

Il maltempo raggiungerà le regioni meridionali dal venerdì fino al weekend. A Nord ci saranno continueranno a esserci condizioni fortemente instabili piogge, rovesci, temporali Forti rovesci e temporali anche a carattere di nubifragio interesseranno la costa tirrenica compresa tra il Lazio e la Campania mentre sulla Toscana e sull’Umbria il tempo tenderà a migliorare. Qualche pioggia attesa anche tra Marche e Abruzzo. Entro il pomeriggio sarà coinvolta nel maltempo anche la Sicilia occidentale ed entro sera anche Basilicata, Calabria e Puglia. I venti risulteranno forti su tutta la Penisola con mari anche agitati e mareggiate.

Torna il caldo dopo il weekend

Dopo questi giorni di tempo incerto tornerà la prolungata ondata di caldo fuori stagione. Infatti nonostante lo smorzamento termico i valori continueranno a rimanere sopra la media fino a fine mese. L’anticiclone africano, dicono gli esperti, non ha praticamente rivali e domina incontrastato sul Mediterraneo centrale e sull’Italia con un ulteriore aumento barico che allontanerà definitivamente la possibilità di pioggia anche dal Nord, con la novembrata in arrivo. Questo significa che di giorno si raggiungeranno facilmente i 26-27°C da Nord a Sud, e in Sardegna e Sicilia, questi valori verranno superati fino a superare anche i 30-32°C nelle zone interne.