Napoli, 16enne accoltellato e pestato a calci in faccia: arrestati 2 minorenni

Napoli, 16enne accoltellato e pestato a calci in faccia: arrestati 2 minorenni

Gli procurarono lesioni toraciche penetranti (pneumotorace massivo sinistro) tali da generare un imminente pericolo di vita


NAPOLI – Per delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli si comunica che stamattina la Squadra Mobile di Napoli ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare in IPM, emessa dal GIP del Tribunale per i Minorenni, nei confronti di 2 minori del 2007, in quanto ritenuti responsabili di tentato omicidio e porto di oggetti atti ad offendere in danno di un altro minore del 2006.

In particolare, lo scorso 3 agosto i destinatari del provvedimento, a seguito di un litigio per futili motivi avvenuto nel quartiere Marianella, avrebbero aggredito la vittima sferrandole calci al volto da cui è derivata la rottura dell’incisivo sinistro, attingendola, inoltre, con un coltello con almeno 5 fendenti, procurando lesioni toraciche penetranti (pneumotorace massivo sinistro) tali da generare un imminente pericolo di vita.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi presunta innocente fino a sentenza definitiva.