Napoli, festeggiamenti con fuochi d’artificio a pochi metri dalle abitazioni: “Rischiano di farci incendiare”

Napoli, festeggiamenti con fuochi d’artificio a pochi metri dalle abitazioni: “Rischiano di farci incendiare”

La denuncia del consigliere: “Queste follie devono cessare prima che avvenga di nuovo qualche evento tragico”


NAPOLI – Fuochi d’artificio esplosi a pochi metri dalle abitazioni, le scintille che lambiscono balconi e finestre, un’intera strada ostaggio di una festa improvvisata ed abusiva. È stata una serata di pura follia ed incoscienza quella avvenuta alla Case Nuove, come è chiamato dai napoletani il quartiere Mercato.

È stato un residente a denunciare quanto è avvenuto (ed avviene con frequenza) rivolgendosi al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:

“Questo è ciò che dobbiamo subire ogni volta che avviene qualche evento che questa gente considera così importante da dover bloccare una strada e tutti gli abitanti. Fuochi nei terrazzi, tende bruciate, biancheria bruciacchiata, bucata ed annerita.”.

“Queste follie devono cessare prima che avvenga di nuovo qualche evento tragico. Questi sequestrano intere aree, rischiano di provocare incidenti ed incendi e non se ne preoccupano minimamente. L’importante per loro è che festeggino. Si sentono i padroni della strada. Vanno fermati.”- ha dichiarato Borrelli- “Ci aspettiamo che siano messe in campo tutte le forze e le risorse possibili per fermare questo fenomeno e tutto ciò che attenta alla sicurezza, al decoro e all’integrità del territorio e della cittadinanza.”.

GUARDA IL VIDEO