Napoli, minaccia ed aggredisce gli agenti che cercano di calmarlo: arrestato 20enne

Napoli, minaccia ed aggredisce gli agenti che cercano di calmarlo: arrestato 20enne

I poliziotti erano arrivati sul posto per una segnalazione di rissa


NAPOLI – Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Mezzocannone per una segnalazione di rissa.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un uomo il quale ha raccontato che, poco prima, era stato aggredito per futili motivi da alcune persone che si erano poi allontanate; in quel momento, è giunto un altro uomo, estraneo alla vicenda, che senza alcun motivo ha iniziato ad inveire contro di loro e a minacciarli.

Gli agenti hanno provato calmarlo, ma lo stesso  ha cominciato a spintonarli e ad aggredirli fin quando, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, lo hanno bloccato.

L.M.M., 20enne tunisino con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.