Napoli, per festeggiare i 100mila follower su TikTok spara una batteria di fuochi

Napoli, per festeggiare i 100mila follower su TikTok spara una batteria di fuochi

Il consigliere: “Anarchia e deriva inarrestabili. Bisogna fermare il fenomeno colpendo questi pseudo-vip che danno pessimi esempi”


A Napoli, tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli, un tiktoker ha sparato una serie interminabile di fuochi d’artificio per il raggiungimento dei 100mila follower sulla piattaforma cinese. Lo spettacolo pirotecnico illecito è stato ripreso e postato su TikTok in un video che diversi utenti hanno segnalato al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Le segnalazioni

“Salve mi sono imbattuto su questo video su TikTok. Le sembra normale festeggiare 100k seguaci in questa maniera? Con una batteria pirotecnica al centro del vicolo mentre la gente passeggia, inoltre i fuochi lambiscono palazzi e balconi”, racconta uno dei segnalanti.

“Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine affinché vengano presi provvedimenti contro questo soggetto”, commenta Borrelli. “Ormai si è raggiunto un livello pericolosamente alto di degrado, sociale e culturale, ognuno pensa di fare ciò che vuole, anche mettendo in pericolo gli altri, credendosi al di sopra delle regole e delle leggi. Tale deriva è dovuta anche al fatto che i nuovi vip, o meglio certi personaggi di TikTok, siano ‘maestri’ ed esempi di comportamenti deplorevoli e degradanti che invitano i loro ’seguaci’ ad emularli. È un fenomeno che va fermato prima che si arrivi ad un punto di non ritorno.”