Napoli, si presenta ubriaco a lavoro e tenta di aggredire i poliziotti: nei guai un 34enne

Napoli, si presenta ubriaco a lavoro e tenta di aggredire i poliziotti: nei guai un 34enne

Dopo che la titolare lo aveva cacciato, si è ripresentato sul posto e, trovando gli agenti chiamati dalla donna, sei è scagliato contro


NAPOLI – Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Vicinale Campanile per la segnalazione di una lite.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dalla proprietaria di un locale la quale ha raccontato che aveva avuto un diverbio con un dipendente in prova che si era presentato a lavoro in evidente stato di alterazione e, per tale motivo, lo aveva allontanato dall’attività commerciale.

L’uomo, poco dopo, si è ripresentato al locale tentando di aggredire i poliziotti che, non senza difficoltà, lo hanno bloccato.
Un 34enne napoletano è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

COMUNICATO STAMPA