Napoli, sorpresi a rubare in un negozio: arrestati giovanissimi di 18 e 16 anni

Napoli, sorpresi a rubare in un negozio: arrestati giovanissimi di 18 e 16 anni

Dopo aver danneggiato i dispositivi anti-taccheggio, avevano asportato dal negozio un giubbotto e 6 bottiglie di profumi del valore di circa 1.000 euro


NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso un negozio di abbigliamento di via Scarlatti per la segnalazione di un furto.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno accertato che un dipendente del negozio, poco prima, aveva seguito e fermato, all’esterno dell’attività commerciale, due uomini che, dopo aver danneggiato i dispositivi anti-taccheggio, avevano asportato dal negozio un giubbotto e 6 bottiglie di profumi del valore di circa 1.000 euro, occultandoli in  uno zaino e in una shopper.

I poliziotti, non senza difficoltà, hanno controllato i due uomini trovandoli in possesso della merce appena asportata, di due tronchesine, un paio di forbici e di due paia di orecchini, un paio di pantaloncini ed un paio di pedalini con ancora i cartellini e i prezzi applicati.

W.R e I.B., di 18 e 16 anni, entrambi algerini con precedenti di polizia, sono stati arrestati per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre il 18enne, irregolare sul territorio nazionale, è stato, altresì, denunciato per inottemperanza all’ordine di allontanamento dal territorio dello Stato.