Palazzo crollato, a giudizio i proprietari dell’immobile nel casertano: inquisiti lavori illeciti

Palazzo crollato, a giudizio i proprietari dell’immobile nel casertano: inquisiti lavori illeciti

Dopo il crollo cinque vittime, tutte imparentate, si sono costituite parte civile


CASERTA – Sono stati rinviati a giudizio dal gip del tribunale di Napoli Nord i quattro proprietari (tre donne e un uomo) di un immobile situato ad Orta di Atella (Caserta), imputati per il reato di crollo di costruzioni in relazione a dei lavori realizzati al loro edificio che, secondo la Procura di Napoli Nord, avrebbero provocato il crollo del palazzo attiguo, abitato da diverse famiglie, che vivono ora in altri alloggi; cinque vittime, tutte imparentate, si sono costituite parte civile (difese da Mario Griffo); per loro quel palazzo era la dimora storica di famiglia. Il dibattimento inizierà il 13 marzo 2023.