Prete scoperto a spiare pallavoliste sotto la doccia: “Un attimo di debolezza”

Prete scoperto a spiare pallavoliste sotto la doccia: “Un attimo di debolezza”

Le ragazze avevano appena finito la seduta d’allenamento del martedì e si erano recate negli spogliatoi per farsi la doccia e rivestirsi


CALTANISETTA – A Caltanissetta un prete è stato scoperto mentre stava spiando le atlete di una squadra di pallavolo all’interno di uno spogliatoio femminile. Il sacerdote si è giustificato dicendo che si è trattato di un momento di debolezza. A notarlo è stata una persona che passava in zona per recuperare la sua auto nel parcheggio. Dopo aver individuato e bloccato il “voyeur” di circa 40 anni, il passante ha chiamato le forze dell’ordine.

Come raccontato da Il Giornale di Sicilia, le ragazze avevano appena finito la seduta d’allenamento del martedì e si erano recate negli spogliatoi per farsi la doccia e rivestirsi. A quel punto il “voyeur” sarebbe salito in piedi su una sedia, nel piazzale al buio davanti al palazzetto dello sport, e avrebbe iniziato a spiarle.

La polizia, accorsa sul posto, dopo aver chiesto le generalità all’uomo, ha scoperto che si trattava di un prete. Il sacerdote, in forte imbarazzo, si è subito scusato, dicendo che si è trattato di un attimo di debolezza.

TgCom24