Rapina a mano armata al corriere, furto da 2000 euro: in manette 5 minorenni

Rapina a mano armata al corriere, furto da 2000 euro: in manette 5 minorenni

L’uomo, minacciato con coltello e pistola, trasportava un pacco contenente canapa light


TORINO – Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Torino Mirafiori hanno eseguito diverse perquisizioni domiciliari delegate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni. I destinatari, 5 ragazzi italiani di 17 anni, residenti nell’area sud della città di Torino, risultano essere coinvolti in una rapina commessa l’8 aprile dell’anno scorso ai danni di un corriere in Via Scarsellini.

La rapina: Due persone armate di pistola e coltello, con il volto coperto, avevano costretto un corriere a consegnare un pacco contenente canapa light per il valore di 2000 euro. Gli approfondimenti investigativi proseguiranno per chiarire i ruoli e le responsabilità dei minori nella vicenda e per verificare se abbiamo commesso altri analoghi reati.

Le perquisizioni: Nel corso delle perquisizioni, i militari dell’Arma hanno sequestrato 6 telefoni cellulari, una pistola a salve, una pistola giocattolo sprovvista di tappo rosso, un manganello artigianale in acciaio, due proiettili calibro 9×21 e oltre 70 grammi tra marijuana e hashish.

I cinque minorenni sono stati denunciati, a vario titolo,  per rapina aggravata e tre di loro anche per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e detenzione abusiva di munizioni.
Il procedimento penale è attualmente in fase di indagini preliminari con relativa vigente presunzione di innocenza per i soggetti citati.

COMUNICATO STAMPA