Sorpresi dai Carabinieri mentre tentano di rubare suppellettili in ferro di un ex albergo: arrestati 3 rumeni

Sorpresi dai Carabinieri mentre tentano di rubare suppellettili in ferro di un ex albergo: arrestati 3 rumeni

All’arrivo dei carabinieri i malviventi hanno tentato la fuga a piedi opponendo resistenza fisica ai militari, ma sono stati prontamente raggiunti e bloccati


MARCIANISE – Nel corso della tarda mattinata odierna, in Marcianise (CE), i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, coadiuvati da personale della Compagnia di Intervento Operativo del 10° Reggimento Carabinieri “Campania”, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per tentato furto in concorso e resistenza a pubblico ufficiale, di tre cittadini rumeni, tutti domiciliati in Napoli.
I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, a seguito della richiesta di intervento pervenuta attraverso il numero “112”, relativa ad un furto in atto presso lo stabile dell’ex Hotel “Gold”, ubicato in via Giovanni Agnelli zona asi sud di Marcianise, sono prontamente intervenuti intercettando i tre rumeni proprio mentre stavano asportando materiale ferroso di vario tipo dall’interno del citato edificio.
All’arrivo dei carabinieri i malviventi hanno tentato la fuga a piedi opponendo resistenza fisica ai militari, ma sono stati prontamente raggiunti e bloccati. La perquisizione personale e veicolare ha consentito di rinvenire, nella loro disponibilità, una sega per metalli, una Tenaglia e due chiavi combinate.
Quanto rinvenuto, unitamente all’autovettura utilizzata per il furto, risultata cassata dalla circolazione con provvedimento della Motorizzazione Civile, è stato sottoposto a sequestro.
Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE), a disposizione della competente autorità giudiziaria.