Violenze nel carcere di Santa Maria Capua Vetere: via al maxi processo, 105 imputati

Violenze nel carcere di Santa Maria Capua Vetere: via al maxi processo, 105 imputati

Avanzata da altri 26 detenuti istanza costituzione parte civile


SANTA MARIA CAPUA VETERE – Centocinque imputati, novantanove parti civili, circa trecento avvocati: sono i numeri del maxi-processo per i pestaggi e le violenze ai danni di detenuti avvenuti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) il 6 aprile 2020, iniziato oggi all’aula bunker annessa proprio al carcere in cui sono accaduti i fatti.

Davanti alla Corte d’Assise – presidente Roberto Donatiello – hanno avanzato istanza di costituzione di parte civile altri 26 detenuti identificati dalla Procura come parti offese, che però non si erano ancora costituite; anche l’associazione “Italiastatodiritto” ha chiesto di costituirsi.