Benzina più cara, da domani via lo sconto

Benzina più cara, da domani via lo sconto

Lo sconto sulle accise di 18 centesimi al litro, stabilito dal governo a fine novembre, è fino al 31 dicembre


ITALIA – Domani ultimo giorno in cui si potrà fare benzina con lo sconto di 18 centesimi al litro. Lo sconto sulle accise di 18 centesimi al litro, stabilito dal governo a fine novembre, è fino al 31 dicembre.

Venendo al dettaglio dei prezzi sulla rete, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit aggiornati alle 8 di ieri 28 dicembre, il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self è fermo a 1,628 euro/litro, con i diversi marchi compresi tra 1,618 e 1,634 euro/litro (no logo 1,632). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,693 euro/litro (1,694 il valore precedente), con le compagnie tra 1,684 e 1,697 euro/litro (no logo 1,699).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato si posiziona a 1,779 euro/litro (contro 1,781) con gli impianti colorati con prezzi tra 1,715 e 1,836 euro/litro (no logo 1,689). La media del diesel servito è 1,844 euro/litro (1,846 il dato precedente), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi compresi tra 1,779 e 1,902 euro/litro (no logo 1,754). I prezzi praticati del Gpl si posizionano tra 0,769 e 0,782 euro/litro (no logo 0,756). Infine, il prezzo medio del metano auto si colloca tra 2,248 e 2,497 (no logo 2,330).