Depredato il caseificio Franzese tra Giugliano e Sant’Antimo: ladri in fuga con 60mila euro

Depredato il caseificio Franzese tra Giugliano e Sant’Antimo: ladri in fuga con 60mila euro

Il raid è avvenuto la notte prima dell’inaugurazione


GIUGLIANO/SANT’ANTIMO – Ennesima rapina quella che si è consumata questa notte nell’area nord di Napoli. I balordi questa volta hanno colpito al Caseificio Franzese in via Appia, tra Giugliano e Sant’Antimo ed hanno messo a segno un colpo da 60mila euro di cui 20mila in contanti in quanto denaro per le casse.

Grande sgomento per i proprietari, che avrebbero dovuto inaugurare l’attività proprio in giornata. Un momento di gioia da condividere con i propri clienti, anche per augurare un sereno Natale. Natale non certo sereno per chi ha il coraggio di continuare ad investire nel nostro territorio e attanagliati da simili fenomeni.

Intanto la compagnia dei Carabinieri di Sant’Antimo è a caccia dei responsabili, dopo aver acquisito le immagini delle telecamere interne ed esterne dell’attività.